CAROTAGGI E PROVE DI CARBONATAZIONE DEL CALCESTRUZZO

CAROTAGGI TORINO E PIEMONTE – ESTRAZIONE “CAROTE” DA ELEMENTI STRUTTURALI IN C.A. E MURATURE IN PIEMONTE

Estrazione in sito di campioni di materiali costituenti le strutture in c. a. e muratura; perforazioni a umido con carotatrice elettrica professionale con foretti a corona diamantata di vario diametro
Si eseguono anche prove di carbonatazione ( UNI 9944: 1992 ) per determinare la profondità dello strato carbonatato che è indice di degrado del calcestruzzo e rischio di corrosione per le armature. Schedatura campioni, e prove di laboratorio per stabilire: stratigrafie, peso specifico, modulo elastico, caratteristiche di resistenza meccanica a compressione, trazione e taglio; studi della morfologia e delle proprietà mineralogiche e chimico – fisiche
Rilascio di rapporti di prova certificati. L’estrazione è preceduta da verifiche pacometriche preliminari, per garantire la corretta esecuzione dei prelievi.

PACOMETRIA

Saverio Bevilacqua
Saverio Bevilacqua

VERIFICA STRUTTURE EDIFICI ESISTENTI A TORINO E PIEMONTE

Verifica delle caratteristiche meccaniche su campioni estratti in sito da elementi strutturali (travi, pilastri, solai, setti, muri), mediante prove dirette. Studio delle capacità di resistenza finalizzato a determinare il livello di conoscenza (LC1 – LC2 – LC3), come previsto da NTC / 2018 e OPCM 3431/2005. I risultati delle prove sulle carote estratte possono essere integrate e correlate a ulteriori indagini ultrasoniche, sclerometriche, pull-out.

SICUREZZA STRUTTURALE

Prove dirette su campioni estratti (“carote”), finalizzate alla sicurezza delle costruzioni, in relazione alle capacità di resistenza dei materiali, al degrado subito con decadimento delle prestazioni meccaniche.

Le procedure di campionamento ed estrazione sono controllate da verifiche preliminari in collaborazione con ingegneri strutturisti. Si esegue anche il rilievo materico-costruttivo.